1° giorno

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Trapani o Palermo. Trasferimento con accompagnatore in bus privato o autovettura al centro storico di Castellammare del Golfo per il pernottamento in Hotel o Bed and breakfast, situati proprio nel centro storico della città, prospiciente il porticiolo turistico. Cena presso un ristorante tipico a base di piatti tradizionali della cucina siciliana durante la quale sarà possibile degustare i famosi vini locali.

2° giorno

Prima colazione in Hotel/B&B. Trasferimento a Scopello per la visita al romantico Borgo di Scopello con lo splendido baglio del XVIII sec. La sua visita permetterà di comprendere una delle realtà più caratteristiche del territorio, i bagli, tipici casolari della campagna locale che fungevano (specie tra ‘700 e ‘800) a unità abitative per ricchi proprietari terrieri e per i contadini che ne lavoravano le terre. Pranzo a base di “pane cunzato”, esperienza unica per il palato grazie alla straordinaria qualità del pane e all’uso di ingredienti tipici locali, presso una suggestiva struttura dalla quale si gode di un panorama indimenticabile sulla campagna e sul mare circostanti.
Dopo pranzo trasferimento al sito archeologico di Segesta, dove si potrà ammirare lo straordinario tempio del 430 a. C., perfettamente conservato e immerso in un paesaggio indimenticabile. Salita al teatro greco dove si svolgono importanti rappresentazioni classiche e i famosi spettacoli all’alba durante l’estate.
Proseguiremo nel pomeriggio con la Visita di Erice, tipico borgo medievale, attraverso le sue strade selciate e le sue botteghe artigiane, la Cattedrale della Matrice, la tipica piazzetta, le numerosissime chiese, il Castello, i Giardini del Balio. Durante la visita si scopriranno gli antichi metodi di lavorazione a telaio dei famosissimi tappeti ericini e le tecniche decorative delle bellissime ceramiche del luogo. Si degusteranno, inoltre, i tipici dolci della tradizione conventuale presso un’antica pasticceria ericina.
Rientro a Castellammare del Golfo, cena e pernottamento.

3° giorno

Prima colazione. Se le condizioni meteo marine lo permetteranno, escursione in barca per ammirare la splendida costa che da Castellammare del Golfo. Partendo dal porto di Castellammare del Golfo si raggiungono le varie calette: Cala Bianca, Cala Rossa, Baia di Guidaloca, proseguendo ad andatura lenta e moderata per darvi la possibilità di ammirare l'incantevole paesaggio per poi arrivare alla vecchia Tonnara di Scopello che si apre sulla vista i meravigliosi Faraglioni, si prosegue alla scoperta della costa della Riserva dello Zingaro, ammirando le piccole calette e le grotte semi sommerse, sono previste diverse soste per il bagno e la vostra nuotata.
Nel pomeriggio, trasferimento alla riserva dello Stagnone, una straordinaria laguna nella quale sono state ricavate le più antiche saline di tutto il Mediterraneo, da cui proviene il migliore sale d’Italia, ricchissimo di principi nutritivi e così saporito da permettere di ridurne l’uso fino al 35%. Le saline di questa riserva sono uno dei paesaggi più belli di tutta la Sicilia, disseminato di suggestivi mulini a vento, di bianchissime montagne di sale, di vasche i cui riflessi vanno dal viola, al rosa, all’azzurro. Durante la visita sarà possibile entrare in un mulino ristrutturato e conoscere tutto il percorso che il sale compie dalla salina fino alle nostre tavole. Sarà inoltre possibile acquistare il sale qui prodotto e portare con sé un souvenir sano e rispettoso della nostra salute.
Rientro a Castellammare del Golfo, cena e pernottamento.

4° giorno

Dopo la prima colazione, trasferimento a Palermo, inizia la scoperta della città dal fascino universalmente riconosciuto.Visita guidata del centro storico alla scoperta della scenografica Cattedrale, dei sontuosi teatri Massimo e Politeama, dei Quattro Canti, del Palazzo dei Normanni e della cappella Palatina, conosciuta in tutto il mondo per i suoi mosaici e le sue decorazioni lignee, della Martorana con gli affreschi e i mosaici della cupola, della splendida piazza Pretoria che ha riportato ad antico splendore la meravigliosa “fontana delle vergogne” e di altri luoghi che hanno reso famosa Palermo nel mondo. Pranzo tipico in un’antichissima focacceria per degustare i saporiti piatti della cucina palermitana. Dopo il pranzo partenza per Monreale e visita della famosissima Cattedrale, le cui decorazioni interne rappresentano il più completo ciclo di mosaici di tradizione bizantina che culmina con la possente figura del Cristo Pantocratore.
Dopo la visita, rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

5° giorno

Prima colazione e partenza per l’escursione all’Etna, il vulcano più alto d’Europa, meta di numerosissimi turisti interessati alle sue manifestazioni, perché rappresenta uno dei pochi vulcani attivi al mondo alla portata di chiunque. Si salirà accompagnati da guide specializzate e con mezzi fuoristrada che, in sicurezza, portano fino alla sommità dei crateri. Il suggestivo paesaggio lunare circostante resterà uno dei ricordi più significativi dell’intero viaggio.
Pranzo in un ristorante tipico dove sarà possibile degustare la cucina locale, accompagnata dalla produzione enologica tipica. A seguire, si prosegue verso Siracusa, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

6° giorno

Prima colazione in hotel e visita guidata della città di Siracusa, splendida sintesi di elementi architettonici differenti, frutto del susseguirsi nei secoli delle diverse dominazioni. L’esteso parco archeologico con il maestoso teatro, i monumenti di Ortigia, le Latomie del Paradiso con l’Orecchio di Dioniso sono solo alcune delle bellezze che questa città offre. Pranzo Libero.
Dopo pranzo proseguimento per Noto, la capitale del barocco siciliano, definita “il giardino di pietra” per le bellezza dei suoi palazzi, delle chiese, dei conventi. Ma Noto merita una visita anche e soprattutto per la suggestione della superba cattedrale che nel giugno del 2007 è stata riaperta al pubblico, dopo il crollo della cupola e di parte delle navate avvenuto nel 1996. Visita libera della città. Si prosegue per Modica, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

7° giorno

Prima colazione in hotel a Modica, suggestiva località dal patrimonio artistico preziosissimo, l’aspetto tipicamente barocco, offre suggestivi palazzi e splendide chiese, tra cui spiccano quelle di San Pietro e di San Giorgio.
Quest’ultima, in particolare, costruita agli inizi del Settecento, rimarrà impressa al visitatore perché posta sulla parte alta della città, alla sommità di una splendida scalinata di oltre 200 scalini.
Possibilità di visitare le tipiche dolcerie locali che producono la famosa cioccolata modicana, secondo un’antica ricetta che si tramanda di padre in figlio. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Agrigento.
Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

8° giorno

Prima colazione e visita alla straordinaria Valle dei Templi, inserita dall’Unesco nella lista dei luoghi patrimonio mondiale dell’umanità. Caratterizzata dai resti di ben sette templi di stile dorico, offre al visitatore un suggestivo tuffo nel mondo greco. Pranzo presso un ristorante tipico e proseguimento per l’aeroporto di Trapani o Palermo, imbarco e fine dei nostri servizi.